la vetrina di giugno 2013

Noi ci riproviamo a chiamare l’estate a gran voce. Abbiamo chiesto aiuto anche al Capitano ed al suo fedelissimo Marinario (che a scanso di equivoci, indossa la cerata!). Ma anche cabine colorate dove cambiarsi ed uscire in costume per un fantastico bagno di sole. E remi per prendere il largo. Ecco, si, dai, prendiamo il largo amici!

Please follow and like us:
0

la vetrina di maggio

La voglia che splenda il sole piuttosto che questo freddo e nuvole e freddo e nuvole e pioggia e nuvole, è tanta, e non sappiamo più come fare per propiziare l’estate. Ci riproviamo con colori caldi, toni che richiamano a gran voce la voglia del caldo sulla pelle, cieli azzurri magari con qualche nuvola solo a corredo.

 

Please follow and like us:
0

la vetrina di marzo

Marzo uguale primavera, anche a dispetto di un meteo rimasto un po’ indietro nel calendario. Il nostro orologio biologico, ci porta a cercare le margherite nei prati, immobili per il letargo invernale ed allora ecco la voglia di colore dei fiori, che sono il simbolo della nuova stagione.

Abbiamo voluto sottolineare il colore, utilizzando queste bellissime borse, da riempire con tutte le cose belle e buone che desiderate. Questo è il nostro augurio, anzi, la nostra certezza.

Buona primavera!

 

Please follow and like us:
0

la vetrina di febbraio

Smile smile smile e ancora smile. Vogliamo affrontare così, col sorriso sulle labbra, l’arrivo della primavera. Poiché ne abbiamo tantissimi e non li finiremo così presto, veniteci a trovare: vi regaleremo mille sorrisi.

Studi scientifici hanno provato che egalare un sorriso, è terapeutico sia per il corpo che per la mente. Una risata libera endorfine, rilassa i muscoli del viso, abbassa la pressione del sangue, rende migliore l’umore, aiuta a resistere allo stress e rende più sensuali.

Noi lo sapevamo già 🙂 🙂 🙂

 

Please follow and like us:
0

la vetrina di novembre

 

“Si,” disse Saito, “e adesso mi faccia parlare col colonnello Musishima.” Harada apri la scatola metallica e ne usci un grosso topo grigio con un collarino bianco e rosso, i colori dell’esercito Sam. Salutò alzando la coda. “Caro Musishima,” disse Saito tamburellando in Mickey- morse, l’alfabeto di comunicazione topi-umani. “Quan-ti to-pi par-ti-re-te?” Il topo batté sessanta colpi.?”Bene,” disse Saito, “contiamo su di voi. Una astronave con due uomini e sessanta soldati grigi di equipaggio, lunga quattro metri, sarà l’arma più agile dello spazio. Siete pronti? Manca niente?”
“Au-men-tare,” batté con le zampe il topo, “prov-viste for-maggio.”

Voi provvedete al formaggio che agli occhiali ci abbiamo pensato noi.

soundtrack Nope.avi by Lioncash http://soundcloud.com/lioncash

Please follow and like us:
0

la vetrina di ottobre

 

 

sedie sedie sedie sedie. invitare amici a sedersi con noi solo per il piacere di stare insieme. non è vero che siamo soli in mezzo a tanta gente: l’animale uomo è socievole. quindi, soprattutto di questi tempi in cui le difficoltà crescono, facciamo gruppo. dai, aggiungi un posto. anche a tavola, per ora ne aggiungiamo tanti all’ottica stellina. vi aspettiamo.

music by CMASC su Soundcloud http://soundcloud.com/cmasc

Please follow and like us:
0