la vetrina di novembre

 

“Si,” disse Saito, “e adesso mi faccia parlare col colonnello Musishima.” Harada apri la scatola metallica e ne usci un grosso topo grigio con un collarino bianco e rosso, i colori dell’esercito Sam. Salutò alzando la coda. “Caro Musishima,” disse Saito tamburellando in Mickey- morse, l’alfabeto di comunicazione topi-umani. “Quan-ti to-pi par-ti-re-te?” Il topo batté sessanta colpi.?”Bene,” disse Saito, “contiamo su di voi. Una astronave con due uomini e sessanta soldati grigi di equipaggio, lunga quattro metri, sarà l’arma più agile dello spazio. Siete pronti? Manca niente?”
“Au-men-tare,” batté con le zampe il topo, “prov-viste for-maggio.”

Voi provvedete al formaggio che agli occhiali ci abbiamo pensato noi.

soundtrack Nope.avi by Lioncash http://soundcloud.com/lioncash

Please follow and like us:
0
20