occhiali Trussardi: bentornati.

Trussardi è uno dei marchi storici della moda italiana, fondato nel 1911 ha raggiunto il suo massimo successo negli anni 90, e dal 2000 i figli di Nicola, prematuramente scomparso, dirigono l’azienda. Oggi Tomaso e Beatrice continuano il lavoro di consolidamento ed innovazione del marchio.
In questo contesto si inserisce la nuova partnership in strettissima collaborazione con la DeRigo per la produzione e la distribuzione di occhiali. La storia recente ci ha insegnato che per riuscire a trasportare uno stile anche negli occhiali serve che chi sa produrre sia a contatto con chi disegna “il marchio”. L’occhiale è prima che un accessorio di moda, un dispositivo medico per migliorare la vista: ha quindi dei requisiti tecnici da soddisfare prima ancora di risultare piacevole e bello. Il fatto che dalla parte di Trussardi ci sia una proprietà chiara ed identificabile è un altro vantaggio. Quante volte marchi di moda di proprietà in mano a fondi di investimento non sono riusciti a riprodurre l’anima del marchio per mancanza in primis di referenti all’altezza del compito, prepararti più sulla finanza che non sulla moda e le dinamiche produttive e distributive.

trussardi ottica stellina

 

 

 

Trussardi occhiali mancava da qualche tempo nei negozi e così si è preferito fare un’operazione rilancio che getti le basi per rientrare in un mercato così completo e dinamico come quello dell’occhialeria. Negli ultimi anni, almeno in Italia, pensare a Trussardi faceva un po’ operazione nostalgia e lo relegava comunque ad un’immagine appannata, quasi un nobile decaduto o una bella donna che gli anni migliori erano lontani. Quando mi hanno proposto questa nuova collezione debbo dire che mi ha lasciato abbastanza tiepido; insomma non ne sentivo la mancanza, né la necessità. Però, ho voluto guardare e toccare con mano gli occhiali per capire se era un’ennesima operazione rilancio oppure se c’erano le basi per sviluppare finalmente una linea di occhiali che rappresentassero e per davvero una “firma” legata alla moda. Volevo anche capire se la modellistica avesse un’impronta riconducibile all’idea collettiva che abbiamo di Trussardi oppure fosse una trasposizione dei modelli già presenti negli altri numerosi campionari di DeRigo. Succede spesso che modelli “di moda” siano presenti con leggere differenze in tutti i campionari perché “vendono”; alla fine perdono l’identità e la personalità che trasformano un occhiale in un’icona che sarà ricordata anche negli anni a venire.

 

trussardi ottica stellina

Ho guardato il campionario e mano a mano che i modelli si svelavano, la curiosità cresceva come la soddisfazione di vedere una collezione articolata ma non banale. Si c’è qualche errore di gioventù, qualche modello uscito ancora acerbo che stona insieme agli altri già più maturi, ma in complesso ci siamo come linea e bilanciamento dell’insieme: forma, colore, armonia.

La parola d’ordine è “eleganza” unita allo stile sobrio e pulito che ben conosciamo. La scelta dei materiali è un operazione importante e si è puntato sulla qualità senza inutili sofisticazioni. Ecco allora la celluloide perfettamente levigata, con colori che richiamano tempi lontani ma in abbinamenti moderni, con grande attenzione ai particolari, per creare oggetti da scoprire ed indossare con piacere. Soffermandosi sui particolari come ad esempio le cerniere non si può che ammirare l’estrema pulizia unita ad una robustezza a cui non eravamo più abituati. Sono rifiniti così bene che danno quasi l’impressione di essere pezzi unici, lavorati e abbinati uno ad uno con l’esperienza dei nostri maestri di occhialeria, piuttosto che il risultato di lavorazioni in serie, e che serie!

 

trussardi ottica stellina

Nelle montature niente è lasciato al caso e dopo le necessarie accortezze perché queste risultino comode, si è pensato a renderle ancora più gradevoli e sicure ed i terminali delle aste sono stati oggetto di un lungo studio per trovare la forma adatta a fornire una calzata che permetta di essere indossato da mattina a sera senza farsi sentire. Insomma si è cercato di trasportare la passione e la competenza che hanno reso famoso il marchio Trussardi anche nei più piccoli dettagli, senza risparmiare energie, cercando di migliorare più possibile il prodotto finito.

Condivido la scelta di presentare una collezione con pochi modelli ma ognuno frutto di un lungo lavoro di ricerca e test con l’idea dei piccoli passi: ci sono quindi occhiali da uomo e da donna, da vista e da sole, ma in tutti emerge l’eleganza e lo stile Trussardi.
Un design senza tempo che piacerà sia a coloro che già lo conoscevano, così come ai più giovani che magari lo sceglieranno proprio per le stesse caratteristiche che ne hanno decretato il successo in tutto il mondo.

 

trussardi ottica stellinaPer finire i prezzi, volutamente contenuti anche per una firma: oscillano infatti tra i 150 ed i 185 euro, sia per i modelli da vista che per quelli da sole.

A questo punto non mi resta che invitarvi in negozio, così potremo finire la chiacchierata.

Please follow and like us:
onpost_follow 0